Cerca

Il galateo dell’affitto: 5 cose che proprietario e inquilino non dovrebbero fare!

by Giovanna Rossi
on Settembre 19, 2013
Visite: 4057

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ogni mestiere ha le sue caratteristiche, ma alcuni più di altri ci mettono in contatto con il mirabolante, caleidoscopico ma spesso grottesco popolo della Comédie Humaine di Balzachiana memoria. L’agente immobiliare è uno di questi.

 

Se è vero che il ruolo del mediatore è appunto quello di trovare un punto d’incontro tra le posizioni del proprietario e quelle dell’inquilino, è anche vero che per questo si trova a gestire punti di vista al limite del tollerabile. Proviamo a capire allora cosa è meglio evitare per non far in modo che il nostro agente immobiliare da professionale consulente si trasformi in un uomo disperato in fuga da noi.

 

Se siete potenziali inquilini:

  • Non entrate MAI in un’agenzia immobiliare per chiedere il numero di telefono dei proprietari “così li contattate da soli!”, sarebbe come chiedere al barista il numero della Illy per ottenere un caffè ma infinitamente più fastidioso.
  • Non chiedete di andare in visita prima con la moglie, poi con la mamma e infine con i suoceri, chiamate a rapporto l’intero albero genealogico una volta sola e tutti risparmierete tempo e benzina.
  • Non cercate di scavalcare l’agente immobiliare aspettando sotto casa il proprietario dopo aver fatto regolare visita, oltre a risponderne nei confronti dell’agente stesso potreste essere accusati di stalking
  • Non chiamate l’agente immobiliare dopo l’orario d’ufficio perché non riuscite a dormire e vi è sorto un dubbio su qualche dettaglio, vi assicuro che spesso è difficile crederlo ma ha anche lui una vita privata!

 

Se siete proprietari:

  • Non cercate di spacciare l’arredamento della bisnonna, recentemente defunta (pace all’anima sua), per un ricercato stile vintage
  • Se non resistete alla tentazione di dare il vostro immobile a più agenzie, evitate di invitarle tutte insieme a vedere l’immobile, tra colleghi si collabora ma, spesso, meno ci si incontra meglio è!
  • Evitate, se non è indispensabile, di presenziare le visite dei potenziali inquilini: mai far notare le cose che piacciono a voi della casa e che voi ritenete le migliori, magari sono proprio quelle che faranno propendere per il no.
  • Arrendetevi al fatto che l’agente immobiliare la maggior parte delle volte (sempre?) sa valutare l’immobile meglio di voi. Se insistete per mantenere il canone di 6 anni fa e per non mettere mano al portafogli per qualche indispensabile ritocco non c’è agente speciale Solo Affitti che tenga!
Presentazione Autore
Giovanna Rossi
Author: Giovanna Rossi

Arriva a Solo Affitti dopo diversi anni trascorsi appassionatamente tra arte ed editoria. Una formazione umanistica che segna la sua indole professionale, in cui, a dispetto del ruolo di Responsabile dell'Ufficio Business, regnano creatività e disordine. Si occupa quotidianamente di accordi commerciali, ma coltiva più o meno in segreto le passioni di sempre. Considera questo blog uno splendido strumento per unire l'utile al dilettevole.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto