Cerca

Contatti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La nostra mission: conoscere cambia le cose, incontrarsi illumina il cammino, sapere è potere. Ecco gli unici luoghi comuni che troverete su questo blog, tutto il resto lo costruiremo insieme, partecipando!

Blog Affitto by Solo Affitti S.p.A.
Via Tortona n 190 · 47522 Cesena, Fc
Sito: www.soloaffitti.it
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenti (135)

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno,
una Ditta che esegue dei lavori nel mio paese mi chiede di affittarle due camere e bagno della mia casa posta in un comune di circa 3500 abitanti.
Quali adempimenti devo fare e come dovrò dichiarare i redditi?
Qual'è il limite di tempo e esistono agevolazioni?

Grazie

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Lucia, deve stipulare un contratto per porzione d'immobile; può stipulare un classico contratto a canone libero di 4 anni + 4 oppure transitorio se tale è l'esigenza, ma a canone libero,. La durata massima di questo contratto è di 18 mesi e non avendo canoni concordati non ci sono particolari agevolazioni fiscali.

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno, vorrei sapere come comportarmi con un contratto di locazione abitativa 3+2. Dopo i 3 anni iniziali l'ho rinnovato per altri 2 anni, e ora siamo vicini alla cessazione. Poichè l'inquilino desidera rimanere, io sono ben disposto a stipulare un nuovo contratto apportando piccole modifiche, ma ho un dubbio: per quanto riguarda il deposito cauzionale, alla cessazione del primo contratto devo fare un assegno per restituirlo? Oppure posso tenerlo, scrivendo sul nuovo contratto che è già in mie mani? La ringrazio molto!

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Mario, nel nuovo contratto potrebbe semplicemente fare nuovamente riferimento al deposito che è stato già versato.

This comment was minimized by the moderator on the site

In data 17/6/2011 ho stipulato un contratto di affitto libero con decorrenza 1/7/2011 con validità 4+4.
Alla prossima scadenza del 30/6/2019 intendo rinnovarlo con cedolare secca.
Debbo sottoscrivere un nuovo contratto o inviare semplicemente una raccomandata per la cedolare?\fermo restante il vecchio contratto con non è stato disdetto.? grazie

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Antonio, nel caso di rinnovo dei 4 anni è obbligatorio presentare il modello rli di proroga del contratto e in quest'occasione può optare per il regime di cedolare secca, avvisando prima l'inquilino con relativa raccomandata.

This comment was minimized by the moderator on the site

Dispongo nel comune in cui ho la residenza le seguenti proprietà :un appartamento che abito con mia moglie, un'altro appartamento dato in affitto con cedolare secca e un'altro di cui siamo usufruttuari ma di proprietà del figlio, Chiedo -
- dell'appartamento di cui siamo usufruttuari e utilizzato dal figlio come ufficio, possiamo stipulare un contratto di comodato gratuito ? possiamo beneficiare della riduzione IMU e Tasi ?
Grazie e distintamente saluto.

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno, se il regolamento comunale lo prevede è possibile avere l'agevolazione imu sull'immobile concesso in comodato ad un figlio, ma come abitazione, non come ufficio.

This comment was minimized by the moderator on the site

Carissimi, vi scrivo `per una situazione a me abbastanza complessa, ma probabilmente per voi di facile soluzione!
- ottobre 2018: trasferimento per lavoro a Milano, vendita prima casa a Roma prima dei 5 anni e riacquisto a Milano ad aprile 2019 di un'altra prima casa.
- Maggio 2019: spostiamo residenza in questo immobile
- Luglio 2019: azienda mi trasferisce di nuovo a Roma a partire dal 1 ottobre 2019.
A questo punto, a parte la sfiga, ho queste domande per le quali non so come trovare soluzione...
1) posso affittare la prima casa ora di mia proprietà a Milano (ctr 3+2) e mantenere la residenza li?
2) nel caso in cui venissi trasferito per lavoro, ovvero per ragioni indipendenti dalla mia volontà, e spostassi la residenza a Roma, perderei il beneficio prima casa? oppure il trasferimento è una causa eccezionale non prevedibile per la quale non si perde il beneficio prima casa?

grazie tante in anticipo per l'aiuto!

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Maurizio in effetti la situazione è complessa perchè lei poteva aver accesso alle agevolazioni o prendendo la residenza nel comune o perchè lavora in quel comune. In ogni caso ora non rispetta nessuna delle due condizioni. Quindi per mantenerla dovrà realmente mantenere la residenza a Milano che non è compatibile con l'affitto della casa; oppure dovrà restituire la parte di agevolazione non goduta.

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno, ho un'appartamento di proprietà al 50% con mio marito, dall'aprile 2018 abbiamo iniziato una locazione turistica breve, pubblicandolo sui portali come Boooking, Airbnb, ecc.
Ho letto che la cedolare secca non si paga il primo anno in cui si affitta la casa, si comincia dal successivo.
Quindi pagherò con F24 la prima rata al 30/6, la seconda al 30/11 e il saldo il 30/6 dell'anno successivo.
Una domanda: i compensi derivanti dagli intermediari vengono trasmessi al netto della commissione, tramite bonifico bancario intestato a mio marito, (il quale è anche registrato presso la regione Liguria per l'affitto turistico) sul c/c bancario cointestato.
Il pagamento con F24 lo devo fare dividendo equamente l'importo della cedolare secca, o lo può fare per l'intero importo, mio marito? (il calcolo sarà fatto sugli importi al netto delle commissioni).
Grazie, cordiali saluti, Mirella

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Mirella, l'acconto della cedolare secca va calcolato dal 2020 sul 100% e versato poi in due tranche; non avendo registrato i contratti e quindi dichiarata la scelta di cedolare secca, può versare in unico pagamento, calcolando solo la parte di canone e non la provvigione.

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Isabella, scusi come dal 2020? Non devo già pagare la cedolare secca quest'anno?
E poi, se possibile,può darmi un chiarimento sull'altra domanda:
Il pagamento con F24 lo devo fare dividendo equamente l'importo della cedolare secca, o lo può fare per l'intero importo, mio marito?
Grazie mille.

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Mirella, dal 2020 cambia il modo di calcolare l'acconto; in ogni caso per il pagamento di quest'anno può anche optare per un unico pagamento.

This comment was minimized by the moderator on the site

buongiorno

ho un contratto di affitto commerciale 6+6 (C1) intestato a me, stipulato ln data 21/01/2002, quindi siamo prossimi alla terza scadenza (20/01/2020).
Disdetta prevista 6 mesi.
Successivamente in data 18/03/2002 viene fatto un atto notarile e la moglie diventa proprietaria del 8,34% e il restante 91,66% resta al sottoscritto.
Non e' stata presentata nessuna variazione all'Ufficio del Registro.
C'e' la possibilita' di chiudere questo contratto e di stipularne uno nuovo con la cedolare secca del 21% avendo cambiato il locatario (due al posto di uno)?
grazie
saluti
walter

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Walter, la possibilità di stipulare un nuovo contratto non è da legare a questa modifica sulla proprietà; potreste mandare disdetta per stipulare un nuovo contratto; oppure se l'inquilino è d'accodo potreste risolvere anticipatamente questo contratto e stipularne uno nuovo.

This comment was minimized by the moderator on the site

buongiorno,
scrivo perché non ho ben capito la regolamentazione in termini di affitto:
se per motivi lavorativi, voglio prendere casa in affitto in una diversa regione, devo fare cambio di residenza o domicilio?
grazie

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Maria non ha un obbligo di questo tipo, ma se vuole usufruire della detrazione deve cambiare residenza.

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno vorrei avere infornazioni riguardo alla locazione di parti di appartamento , possediamo una casa su due piani con servizi indipendenti , quindi sarebbe possibile avere 2 inquilini che si dividerebbero l'ingresso , sui rispettivi contratti cosa deve esssere indicato?
Affitto di porzione di abitazione? identificata dal codice catastale? uguale per entrambi?

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Matteo, se l'unità abitativa è unica dovrà fare due contratti per porzione d'immobile, specificando le parti in comune e quelle esclusive, magari allegando una planimetria che riporti con colori diversi le parti in uso.

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno. Ho un quesito per voi. E' possibile stipulare un contratto di affitto in una città diversa da quella del proprio domicilio (e della propria residenza)? Se sì, ci sono delle "controindicazioni"?
Grazie per l'attenzione.

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Ivana, nessuna controindicazione; spesso si stipulano ad esempio contratti transitori in città diversi dalla residenza per motivi di lavoro.

Non ci sono ancora commenti
Carica Altri Commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
×
Rimani in contatto con noi