Cerca

2012: l'anno dell'affitto/1

by Chiara Bianchi
on Novembre 15, 2012
Visite: 2871

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Presentato il IV Rapporto Solo Affitti sul mercato nazionale della locazione: cali generalizzati dei canoni e aumenti di contratti previsti per il 2013.

 

4 rapporto locazioniSi è tenuta ieri la conferenza sul rapporto annuale del mercato delle locazioni in Italia, organizzata dal franchising immobiliare Solo Affitti in collaborazione con Nomisma, durante la quale sono stati presentati i dati con le tendenze dell’ultimo anno.

 

Secondo l’Osservatorio Solo Affitti nei primi sei mesi del 2012 i canoni di locazione sono calati mediamente del 6%, con leggeri aumenti solo a Campobasso (+1,6%) e Bari (+1,4%). E la previsione per il 2013 conferma un “aumento in generale del numero delle locazioni, una stabilità dei canoni per il residenziale e un ulteriore abbassamento per uffici, negozi e capannoni”, afferma la presidente Silvia Spronelli.

 

I cali più consistenti dei canoni d’affitto si sono rilevati a Napoli (-12,5%) e Milano (-11,9%), seguite a ruota da Aosta (-9,1%), Venezia (-8,7%), Roma e Catanzaro (entrambe a -8,6%), Genova (-7,7%), Firenze (-7,6%) e Ancona (-6,8%). Affitti leggermente più bassi a Palermo (-1,5%) e situazione quasi invariata rispetto allo scorso anno per Torino (-0,4%).

 

Le flessioni riguardano tutte le tipologie di immobili, specie per i trilocali (-7%) e soprattutto a Milano (-13,2%) e Aosta (-12,7%), mentre Bari (+3,4%) e Torino (+2,2%) sono in controtendenza. Prezzi in discesa anche per i quadrilocali, che si stabilizzano a livello nazionale su un -6,3%, oscillando tra il -18,3% di Milano e il +8,7% di Torino. Canoni al ribasso anche per bilocali (-5,3%) e monolocali (-4,8%). Nel primo caso i picchi delle diminuzioni sono state rilevati a Napoli (-15,9%) e Ancona (-12,5%), nel secondo spiccano le flessioni di Roma (-12,3%), Ancona (-11,6%) e Bologna (-10,5%).

 

Secondo le rilevazioni di Solo Affitti la presenza dell’arredamento nell’immobile o il garage costa mediamente 50 euro in più al mese tranne che per i monolocali. Nel primo semestre del 2012 il prezzo medio di locazione nelle città capoluogo del nostro Paese è di 540 euro, che salgono a 595 se l’appartamento è ammobiliato e a 599 se l’abitazione è dotata di garage. Si spendono mediamente 442 euro al mese per un monolocale (456 ammobiliato) e 487 euro per un bilocale (535 con mobili). La spesa arriva fino a 577 euro per alloggiare in un trilocale (con un incremento di 57 euro in presenza di mobili), e tocca i 683 euro per un quadrilocale (754 arredato).

 

Gli immobili in affitto più costosi sono quelli di Roma (canone medio: 879 euro) e Milano (858 euro), seguiti da Firenze (650 euro), Venezia (613 euro) e Trieste (557 euro). Gli alloggi più economici sono quelli di Catanzaro (371 euro), Campobasso (440 euro), Perugia e Potenza (448 euro). Torino con 476 euro si conferma la città più economica del Nord Italia.

 

Roma è più cara di Milano per i canoni mensili di quasi tutte le tipologie d’appartamento: nella Capitale si spendono 616 euro per un monolocale (596 euro a Milano), 790 per un bilocale (738 a Milano) e 1.158 per un quadrilocale (1.144 a Milano). Tendenza opposta per i trilocali, con il capoluogo meneghino leggermente più caro della Capitale (956 vs 954 euro). Spostando l’attenzione sugli altri capoluoghi, emerge che l’affitto medio mensile dei monolocali è più alto a Venezia (531 euro) e Firenze (508 euro), ma più basso a Catanzaro (301 euro) e Torino (324 euro). Firenze e Venezia sono ancora fra le città più care per i bilocali, rispettivamente con 591 e 581 euro, mentre quelle più a buon mercato si confermano Catanzaro (323 euro) e Campobasso (394 euro). Firenze batte Venezia anche per il canone medio mensile dei trilocali (680 contro 653 euro) e si piazza davanti a Napoli per i quadrilocali (823 contro 705 euro). Catanzaro è ancora una volta la città più economica per chi è alla ricerca di un trilocale (380 euro al mese) o un quadrilocale (480 euro).

(Continua qui...)

 

Presentazione dei dati del Report 2012 sulla locazione in Italia

 

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...
Mediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decollaMediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decolla
Tra i fattori principali l’esclusione delle controversie per sfratto, le più numerose, e la scarsa efficacia della gestione...
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...
Affitto, tutte le previsioni per il 2017Affitto, tutte le previsioni per il 2017
Previste più transazioni di mercato nelle grandi città. Canoni abitativi stabili quasi ovunque, solo a Milano segnali di crescita. &...
Affitto, i canoni bassi agevolano la scelta di immobili più spaziosiAffitto, i canoni bassi agevolano la scelta di immobili più spaziosi
Grazie ai ribassi dei canoni di locazione degli ultimi anni, molti inquilini possono permettersi una stanza in più per la propria casa in...