Cerca

Aggiornamenti Imu, confermata l’esenzione per le prime abitazioni, in arrivo nuove detrazioni.

by Chiara Bianchi
on Luglio 23, 2014
Visite: 2198

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Aggiornamento 2014 in materia di Imu: confermata l'esenzione per le prime abitazioni, arrivano le detrazioni per le prime abitazioni accatastate come case di lusso e per gli alloggi regolarmente assegnati dagli istituti autonomi per le case popolari.


Rimborso-ImuE' passata in Commissione Bilancio la delibera 47/2014 che contiene le specifiche sulle detrazioni da applicare all'Imposta Municipale Unica previste per l'anno corrente. In sostanza viene confermata l'esenzione per le prime abitazioni, mentre la normativa stabilisce le aliquote e le relative detrazioni per prime case accatastate come abitazioni di lusso, le case concesse in comodato d'uso a parenti di primo grado, le case popolari e altre tipologie di immobili, che vediamo nel dettaglio.

 

  • Prime case accatastate come immobili di lusso, appartenenti alle categorie A/1, A/8 e A79: aliquota dello 0,5%, detrazione di 200 euro
  • Alloggio di proprietà o in usufrutto di anziani ospitati in case di riposo: verrà considerata abitazione principale purché non sia concesso in affitto
  • Case date in comodato d'uso a parenti stretti: verranno applicate le stesse detrazioni, purché il parametro Isee sul reddito del nucleo familiare non superi i 15 mila euro all'anno
  • Case popolari: gli alloggi regolarmente assegnati dagli istituti autonomi per le case popolari (ora Ater) corrisponderanno un'aliquota dello 0,68% con una detrazione di 200 euro
  • Negozi, sale cinematografiche, laboratori, edicole e immobili posseduti da Onlus: aliquota dello 0,76%
  • Altre tipologie di immobili: l'aliquota prevista per l'Imu 2014 sarà pari a 1,06%
Presentazione Autore
Chiara Bianchi
Author: Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto