Cerca

BlogAffitto, un anno di informazione!

by Chiara Bianchi
on Ottobre 23, 2013
Visite: 1559

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A un anno dall'avvio del progetto BlogAffitto, proviamo a scoprire quali sono i risultati raggiunti e le previsioni per il futuro intervistando la redazione. Buon compleanno, BlogAffitto!

 

banner compleanno blog 740D. BlogAffitto compie un anno proprio oggi. Se dovessimo ripercorre questi ultimi dodici mesi, rispetto agli obiettivi che vi eravate dati all'inizio del progetto, quali sono stati raggiunti?


R. Un anno fa Solo Affitti ha scelto di cambiare l'approccio comunicativo con i propri utenti attivando un blog che è, per sua stessa forma, un contenitore dialettico grazie al quale possiamo dialogare in maniera più immediata con i nostri clienti. Uno dei risultati più soddisfacenti che abbiamo raggiunto, infatti, è l'interazione e la partecipazione quotidiana di proprietari e inquilini: a distanza di un anno, i commenti agli articoli sono stati circa 1500, mentre le e-mail giunte al nostro Esperto (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e alla mail della redazione (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) sono oltre 1200.


D. Cosa vi ha spinto ad aprire un blog?


R. Secondo una ricerca Nilesen dello scorso anno, più del 70% degli utenti internet utilizza il web per ricercare informazioni, e dal momento che il digitale è in continua evoluzione possiamo supporre che questo dato negli ultimi dodici mesi sia ulteriormente cresciuto. Aprendo il blog, abbiamo pensato di catturare questa utenza in cerca di risposte alle proprie domande, di consigliare inquilini e proprietari sui diversi aspetti dell'affitto, mercato nel quale Solo Affitti può vantare una competenza lunga 16 anni, di incuriosire e, perché no, far parlare del nostro marchio. E, a quanto pare, ci siamo in parte riusciti: il blog ha oltre 2500 visite settimanali, quasi 268 mila in un anno. Un bel risultato!


D. Come si è evoluto il blog in questi dodici mesi?


R. Siamo partiti da una divisione in sei categorie che ci è subito apparsa un po' rigida. Abbiamo perciò optato per una soluzione diversa, con gli articoli a cascata nella home page di BlogAffitto, che appaiono in ordine di inserzione dal più recente al meno recente. Gli articoli rimangono comunque suddivisi in macrocontenitori che sono le nostre categorie, pensate per toccare il tema affitto a 360°: dalle news del giorno agli articoli più tecnici, dalle curiosità alle statistiche, alle vacanze. Da poco abbiamo attivato una newsletter cui i nostri lettori possono iscriversi per rimanere aggiornati sul mondo immobiliare.


D. Quali sono i contenuti più cercati?


R. Gli articoli più letti sono quelli legati ai contratti transitori, con 50.425 visitatori. Seguono l'affitto della prima casa (42.210), la guida sulla cedolare secca (29mila), il contratto ad uso foresteria (17.562) e gli sfratti (17mila). Molto ricercati sono anche le informazioni relative al deposito cauzionale, l'aggiornamento Istat, il contratto di comodato d'uso e la certificazione energetica.


D. Quali sono le prospettive future per BlogAffitto?


R. I risultati raggiunti quest'anno in termini di ascolti ci incoraggiano a guardare sempre oltre e a sperare che i lettori possano crescere ancora. L'obiettivo è diventare il punto di riferimento per chi ha dubbi e domande sul mondo dell'affitto, ma anche per chi ci vuol proporre argomenti e spunti. E' in preparazione un sondaggio che invieremo ai nostri lettori per capire quali sono i punti forti di BlogAffitto, e quali invece quelli da migliorare. Insomma, il blog per noi è uno strumento in continua evoluzione e, fedeli alla nostra mission, vogliamo essere l'innovazione che guida il mercato.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • paola

    da sette anni e mezzo occupo in locazione un appartamento per cui pago un canone di 450€ di cui solo 180€ registrati regolarmente.Mi e' stata inviata una lettera per il rilascio dell'immobile (per fine locazione) per cui tra 6 mesi dovro' lasciare la casa:questi non erano gli accordi in origine tra me e il proprietario, quindi sono molto contrariata! La mia intenzione e' quella di pagare € 180 (come da contratto) per i restanti 6 mesi.Preciso che in tutti questi anni non mi e' stata rilasciata alcuna ricevuta (ho pagato i 450€ sempre insieme e in contanti)
    e assolutamente sempre puntualmente.Come pago i 180 € adesso? In contanti come sempre?
    l

  • Gentile Paola, pagare solo quanto registrato è un suo diritto e una scelta che poteva fare da sempre, a maggior ragione da questo momento direi.

  • Angelo

    quesito: la maggioranza dei condomini ha deliberato di cambiare il portone d'ingresso in alluminio della scala con uno in ferro , non perché non più funzionante, inidoneo o brutto, ma perché non più gradito da quest'ultimi, e a loro dire, poco sicuro!!!. Posso esimermi di pagare la mia quota in quanto a mio parere trattasi di innovazione?. Grazie.

  • Gentile Angelo, se per questo cambiamento era sufficiente la maggioranza e non l'unanimità, deve accettare la decisione e pagare la sua quota.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Canoni di affitto: nel 2017 + 2,6%Canoni di affitto: nel 2017 + 2,6%
Nel 2017 tornano a salire i canoni di affitto in Italia. Solo Affitti rende noto il report sulle locazioni per l’anno 2017, facendo il punto...
Studenti universitari, in crescita gli affitti al nord. Milano la più cara, Roma in caloStudenti universitari, in crescita gli affitti al nord. Milano la più cara, Roma in calo
Caro-affitti per le stanze singole (+5%), in leggero calo invece le doppie (-2%). Valori in aumento al nord, stabili o in ribasso al centro-sud. &...
Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?
Si passa da 1 sfratto ogni 334 famiglie nel 2014, annus horribilis per gli sfratti, a 1 ogni 419 nel 2016. L’aumento dei provvedimenti di...
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...