Cerca

Imu, problemi di retroattività.

by Chiara Bianchi
on Settembre 06, 2013
Visite: 2963

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Non c'è pace per il mondo immobiliare. Sembra che il decreto che ha abolito l'Imu presenti alcune incongruenze, come la retroattività, che viola lo statuto del contribuente, mentre avanza l'incognita della rata di dicembre.

 

Domanda-mutuiSecondo l'Ocse, che fornisce la stima sulla crescita dell'Italia nel 2013, il Pil sarà negativo per l'1,8%, un peggioramento del dato economico con cui il governo dovrà fare i conti nel definire la Legge di Stabilità. Oltre all'incognita sull'aumento dell'iva, aumenta anche l'incertezza per l'eliminazione della seconda rata dell'Imu a dicembre, di cui, a dire il vero, non c'è nessuna traccia nel decreto varato il 31 agosto scorso. Qualcuno comincia a ipotizzare che il saldo atteso a dicembre venga assorbito da una Service Tax anticipata, mentre per qualcun altro il governo cercherà le risorse aumentando la tassazione sulle seconde case: ipotesi, questa, già ventilata nella bozza del decreto ma tolta all'ultimo minuto.


Intanto arriva la denuncia di Carlo Stagnaro, il direttore ricerche e studi dell'Istituto Bruno Leoni, che accusa il decreto sull'abolizione dell'Imu di essere in contrasto con lo statuto dei diritti del contribuente. Secondo le prescrizioni contenute nell'articolo 3 della legge 212/2000, "le disposizioni tributarie non hanno effetto retroattivo", ma scorrendo gli articoli contenuti nel decreto legge n. 102 del 31 agosto scorso, si contano in effetti diverse misure tributarie con effetto immediato sull'esercizio 2013 tutt'ora in corso.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi
Author: Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto