Cerca

Iniziative a favore dei centri storici

by Chiara Bianchi
on Marzo 14, 2013
Visite: 2110
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Chi fa da sé, fa per tre. Devono aver pensato questo i protagonisti delle due case history di cui andiamo a parlare, che hanno cercato una soluzione per far rivivere i negozi sfitti del centro storico dei loro Comuni.

1319374-negoziProsegue il viaggio all'interno delle iniziative promosse da enti locali, Comuni e associazioni di categoria per rivitalizzare i centri storici delle nostre città, dove si moltiplicano i negozi e le attività in difficoltà a causa della crisi, dei rincari e del proliferare dei centri commerciali. Dopo Cesena e Reggio Emilia, ecco i casi di Padova e Pescara.


La prima case è ambientata a Padova, dove l'Associazione dei commercianti ha pensato di mettere a disposizione dei suoi associati un servizio per aiutare i negozi del centro. L'iniziativa si chiama "Caro Affitti in Centro Storico"; in sostanza, l'associazione si offre come tramite tra ditte e locatari per garantire un equo contratto di locazione.


A Pescara, Confesercenti e Uppi hanno unito forze e idee per portare sul tavolo dell'assessore comunale all'urbanistica un progetto, nel quale viene richiesto al Comune di impegnarsi a ridurre i tempi per concedere l'agibilità dei locali. Di norma, infatti, ci vogliono dai quattro ai sei mesi di attesa per ottenere l'agibilità; e intanto i negozianti pagano l'affitto, pur essendo chiusi. La richiesta è quella di ridurre i tempi burocratici a un mese, massimo uno e mezzo, senza bloccare il processo di produttività. Fra le altre proposte, anche quella di un premio ai proprietari dei locali che si impegnano ad abbassare gli affitti dei negozi.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi
Author: Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto