Cerca

Il mondo che cambia in ogni istante, le leggi che vengono riscritte, la casa che è un bene primario e un diritto inalienabile. Questa rubrica è pensata per tenervi aggiornati sulle novità del mercato immobiliare. Perché tutti, in fondo, ne facciamo parte.

Rimani aggiornato sull'argomento

by Chiara Bianchi
on Aprile 20, 2015
Visite: 7176
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le spese di elettricità, riscaldamento, acqua e rifiuti, quando siano compresi nel canone di affitto, devono essere valutate separatamente ai fini Iva, a meno che dal contratto non si rilevi una connessione inscindibile degli elementi economici. E' questa la sentenza della Corte Europea di Giustizia relativa a un caso nato all'estero ma interessante anche per la disciplina italiana.

Leggi tuttoAffitto, per gli oneri accessori occorre diversificare le aliquote Iva.
by Chiara Bianchi
on Aprile 13, 2015
Visite: 2600
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Ddl Concorrenza prova a riscrivere la storia dell'immobiliare: tra i 32 articoli che lo compongono si trova anche una misura che permetterà anche agli avvocati di redigere gli atti relativi alle transazioni immobiliari non abitative sotto i 100 mila euro. E per trasferire la proprietà basterà una semplice scrittura privata a titolo della trascrizione.

Leggi tuttoCompravendita, sotto i 100mila euro la transazione si farà dall’avvocato.
by Chiara Bianchi
on Aprile 08, 2015
Visite: 22176

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Come ogni anno, aprile è il periodo in cui si comincia a pensare alla dichiarazione dei redditi. Per i lavoratori dipendenti nel 2015 è stata introdotta un'importante novità: il modello 730 precompilato, nel quale confluiranno automaticamente le informazioni sulle entrate di ciascun contribuente. Ma quali spese possono essere portate in detrazione o in deduzione, e soprattutto le agevolazioni saranno inserite automaticamente nella dichiarazione precompilata?

Leggi tuttoTutte le detrazioni sulle spese per la casa e gli affitti nel nuovo 730 precompilato.
by Chiara Bianchi
on Aprile 03, 2015
Visite: 2148
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Aumentano le richieste di case vacanze in affitto, rispetto a un anno fa, nei grandi centri in occasione delle festività di Pasqua. Il long week-end pasquale fa gola a molti turisti, che scelgono di passarlo con la formula del soggiorno in affitto per risparmiare qualcosa e garantirsi maggiore privacy. Le mete più ricercate, oltre alle città d'arte, sono le campagne e le destinazioni marittime.

Leggi tuttoVacanze di Pasqua, quest’anno i turisti preferiscono le città d’arte.
by Chiara Bianchi
on Aprile 01, 2015
Visite: 3294
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Marcia indietro del Governo sul provvedimento contenuto nel Piano Casa che riduceva la cedolare secca dal 15 al 10% per i contratti a canone concordato nel trimestre 2014-2016. Con il D.L. 31 marzo 2015, n. 51 il periodo di sconto dell'aliquota cedolare si riduce di un anno, terminando a fine 2015 a causa della mancanza di coperture finanziarie.

Leggi tuttoCedolare secca, i canoni concordati tornano a pagare il 15%.
by Chiara Bianchi
on Marzo 30, 2015
Visite: 2729

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La Legge di Stabilità 2015 ha introdotto nuove sanzioni a carico dei cittadini che commettono una violazione tributaria, come la registrazione tardiva del contratto di affitto, l'omesso pagamento di una tassa o il rilascio di dichiarazioni non corrette. In questi casi, il contribuente che volesse rimediare spontaneamente alle irregolarità può farlo beneficiando di uno sconto di pena, anche con una verifica fiscale in corso.

Leggi tuttoRavvedimento operoso, niente più limite temporale ma riduzioni progressive.
by Chiara Bianchi
on Marzo 27, 2015
Visite: 4469
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Decreto Semplificazioni ha recentemente introdotto in via sperimentale la dichiarazione dei redditi precompilata per i titolari di redditi da lavoro dipendente. La maggior parte dei dati relativi agli oneri che confluiranno nel 730 sono stati trasmessi da fonti esterne, come banche, assicurazioni ed enti previdenziali. Fra questi sono compresi anche i canoni di affitto degli immobili percepiti nel 2014.

Leggi tuttoAffitti, nella dichiarazione precompilata i canoni sono già inclusi.
by Andrea Saporetti
on Marzo 24, 2015
Visite: 32252

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Rent to buy: come funziona il contratto che permette, con l'affitto, di comprare casa

È da ormai diversi anni che si sente parlare di rent to buy, o affitto con riscatto che dir si voglia. Formula interessante, perché valida soluzione alla difficoltà ad ottenere un mutuo per comprare casa, ma, fino al 2014, troppo poco regolamentata per non lasciare qualche dubbio di troppo a chi era interessato ad utilizzarla. Il D.L. 133/2014 ha fornito un quadro normativo specifico per questa tipologia di affare immobiliare "ibrida" e le note interpretative dei notai e del fisco ha fornito tutti gli approfondimenti di dettaglio. Quali sono quindi i principali aspetti da conoscere per stipulare con sicurezza un contratto di rent to buy?

Leggi tuttoAffitto con riscatto: le 10 cose da sapere sul rent to buy
by Chiara Bianchi
on Marzo 23, 2015
Visite: 2247
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Chi, con l'introduzione dell'Imu nel 2012, pensava che la tassazione sugli immobili avesse raggiunto il suo culmine, si sbagliava di grosso. Nel 2014 l'aggiunta della Tasi ha fatto registrare il record di incassi da parte dell'Erario: 25,2 miliardi di euro, cioè 1,6 miliardi più del 2012. Il dato arriva dal bollettino sulle entrate tributarie del Ministero dell'Economia.

Leggi tuttoCasa, ecco quanto ci sono costate Imu e Tasi nel 2014.
by Chiara Bianchi
on Marzo 11, 2015
Visite: 3305
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Solo Affitti ha raccolto la testimonianza degli agenti della rete che operano a Milano per capire come la città meneghina si sta preparando ad accogliere la folla di visitatori e di lavoratori a 50 giorni dall'inizio di Expo 2015. Affittare un appartamento per 4 giorni costa quanto un mese di canone per un tradizionale contratto 4+4, ma la condivisione permette di risparmiare cifre considerevoli.

Leggi tuttoExpo, Milano si prepara ad accogliere i visitatori. L’affitto condiviso la scelta più economica.
×
Rimani in contatto con noi