Cerca

Qualità della vita, Trento guida la classifica 2013.

by Chiara Bianchi
on Dicembre 02, 2013
Visite: 2211

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Qual è la città migliore per tenore di vita, occupazione, ambiente e salute? Se l'è chiesto Il Sole 24 Ore nella sua annuale indagine della Qualità della vita: Trento e Bolzano si sono posizionate ai primi posti della classifica 2013, medaglia di bronzo per Bologna.
skyline 2Sono 36 i parametri utilizzati nell'indagine del Sole 24 Ore per scannerizzare le principali città italiane, raggruppati in sei macro-aree che indicano Tenore di vita, Affari e lavoro, Servizi ambiente e salute, Popolazione, Ordine pubblico e Tempo libero. Il Trentino si riconferma al primo posto della classifica, con la provincia di Trento in rimonta rispetto a Bolzano, che scende al secondo posto. Proseguono nella top ten Bologna, Belluno, Siena, Ravenna, Firenze, Macerata, Aosta, Milano. Trento costruisce il suo primato soprattutto nell'area del business grazie alla presenza di start up innovative e all'elevata occupazione femminile. All'ultimo posto si trova Napoli e la sua provincia, in peggioramento rispetto al 2012 quando era in penultima posizione, soprattutto a causa di aspetti del tenore di vita, della popolazione e degli affari.


Ecco le altre aree metropolitane che risultano in ascesa: Milano è prima nella tappa riferita al benessere, Bologna è terza per indicatori demografici, preceduta da Piacenza e Parma, Siena domina la graduatoria del tempo libero per la presenza di volontari, librerie e cinema. Trieste brilla nell'area dei servizi grazie al più alto indice di dotazione infrastrutturale e ad una buona dotazione di asili nido e nella velocità della giustizia civile, Oristano ottiene il voto più alto nella graduatoria riferita alla sicurezza, grazie al minor tasso di microcriminalità in assoluto e ad una bassa incidenza di denunce di furti in casa, estorsioni e truffe.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi
Author: Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto