Cerca

Registrazione telematica di contratti d’affitto, la tardiva trasmissione degli atti è punibile con una sanzione amministrativa.

by Chiara Bianchi
on Febbraio 04, 2014
Visite: 3606

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Fra le righe della Legge di Stabilità 2014 si trova un'importante novità che coinvolge tutti i soggetti incaricati della registrazione telematica dei contratti di affitto: d'ora in poi verrà applicata una sanzione amministrativa qualora si incorra in tardiva o omessa trasmissione di dichiarazioni e atti legati alla stipula di contratti di locazione.


truffeImmobiliareInternetCon tutte le novità contenute nella Legge di Stabilità, dal divieto ai contanti per il pagamento dei canoni d'affitto alla nullità dei contratti in caso di mancanza dell'APE, fino all'introduzione della Iuc, c'è una piccola ma determinante modifica ad una norma del 1997 rimasta un po' in sordina, pur coinvolgendo direttamente non solo i proprietari, ma tutti coloro che si occupano di registrare telematicamente i contratti d'affitto, e tra questi ovviamente gli agenti immobiliari.

 


Il testo del comma 616 della Legge di Stabilità, infatti, introduce una modifica al DL 9 luglio 1997, n. 241, in vigore fino ad ora. In particolare, all'articolo 7-bis viene aggiunto il comma 1-bis che stabilisce "La sanzione di cui al comma 1 si applica a carico dei soggetti indicati nell'articolo 15 del Decreto del Ministero delle Finanze 31 luglio 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 187 del 12 agosto 1998, in caso di tardiva o omessa trasmissione telematica di dichiarazioni e di atti che essi hanno assunto l'impegno a trasmettere".


In pratica, dall'entrata in vigore della Legge di Stabilità 2014, anche ai soggetti incaricati della registrazione telematica dei contratti di locazione, quindi gli agenti immobiliari, si applicherà la sanzione da un milione di lire a dieci milioni di lire (corrispondente a una cifra che va da 516 a 5.165 euro) prevista in caso di tardiva o omessa trasmissione telematica di dichiarazioni e di atti che essi hanno assunto l'impegno a trasmettere.


Per le agenzie diviene dunque prioritario il rispetto dei tempi per la trasmissione telematica degli atti relativi a un contratto d'affitto. Ma la sanzione, a carico degli agenti immobiliari, appare del tutto sproporzionata rispetto alla mancata puntualità di un adempimento.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Canoni di affitto: nel 2017 + 2,6%Canoni di affitto: nel 2017 + 2,6%
Nel 2017 tornano a salire i canoni di affitto in Italia. Solo Affitti rende noto il report sulle locazioni per l’anno 2017, facendo il punto...
Studenti universitari, in crescita gli affitti al nord. Milano la più cara, Roma in caloStudenti universitari, in crescita gli affitti al nord. Milano la più cara, Roma in calo
Caro-affitti per le stanze singole (+5%), in leggero calo invece le doppie (-2%). Valori in aumento al nord, stabili o in ribasso al centro-sud. &...
Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?
Si passa da 1 sfratto ogni 334 famiglie nel 2014, annus horribilis per gli sfratti, a 1 ogni 419 nel 2016. L’aumento dei provvedimenti di...
Nuovo Modello RLI: nuove regole per la registrazioneNuovo Modello RLI: nuove regole per la registrazione
L’agenzia delle entrate ha adottato un nuovo modello per la registrazione telematica dei contratti di affitto. Con Provvedimento prot. 112605...
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...