Cerca

Vivere a Napoli, in affitto o in vendita

by Stefania Bartolini
on Gennaio 16, 2019
Visite: 238
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Vivere a Napoli, in affitto o in vendita

Sguardo al trend dei prezzi in affitto e vendita nelle principali zone di Napoli. 

“Napule è mille culure” recita la celebre canzone di Pino Daniele. Quale migliore descrizione di una delle città più conosciute al mondo per storia, tradizioni e fatti tragici.

Napoli è una passeggiata nei vicoli dove assaporare la vivacità e l’ospitalità delle persone del posto, dove gustare un caffè con la calma. Calma che rigenera anima, cuore e appetito perché Napoli è l’indiscussa patria d’eccellenza culinaria per la pizza.

La cornice di Napoli è sovrastata dal vulcano Vesuvio che è considerato il simbolo di attaccamento al presente come a voler interpretare il godere della vita quotidiana.
Vivere a Napoli è un’esperienza da non scartare, ogni zona ha il suo fascino e peculiarità e senza dimenticare che il costo della vita è senz’altro più accomodante rispetto ad altre città.
Vantaggio per gli studenti, ad esempio, che possono optare per seguire un percorso universitario presso l’ateneo di Napoli considerato tra i top ten d’Italia da Censis.

I prezzi degli immobili in vendita e in affitto a Napoli, zona per zona.

Quali sono le zone più vissute di Napoli? Sicuramente Chiaia, Vomero, Fuorigrotta, Arenella, Posillipo, Bagnoli, Pendino – San Giuseppe, Soccavo.
Fuorigrotta con un prezzo di vendita di 3.300 €/ m2 e 11,0 €/ m2 in affitto, è la zona più gettonata per gli studenti.
Le zone di Chiaia e Vomero rispettivamente con 4.100 €/ m2 1 e 4.300 11,0 €/ m2 in vendita e in affitto a 14,7 €/ m2 e 13,2 €/ m2 in affitto, sono ottime zone residenziali.

Confinante al Vomero si trova la zona Arenella che registra un prezzo di vendita di 3.650 €/ m2 e 12,3 €/ m2 in affitto.
Posillipo è considerata un opera d’arte, e il quartiere residenziale, nonché meta turistica ha uno dei più altri prezzi più alti di zona con 4.450 €/ m2 in vendita e in affitto a 13,2 €/ m2 .
Tra le zone più economiche Soccavo con un prezzo di vendita a 2.750 €/ m2 e 9,8 €/ m2; segue a ruota Bagnoli nella parte occidentale di Napoli ricca di punti di interessi dai Campi Flegrei al Golfo di Pozzuoli, e con prezzo in vendita 2.700 €/ m2 e 10,4 €/ m2. Fanalino di coda per la zona Pendino/San Giuseppe con 2.100 €/ m2 e e 11,8 €/ m2 con prezzi più bassi.

Distribuzione tipologia di immobili.

A Napoli le tipologie totalmente contrastanti per metratura, attico e villa, sono le soluzioni più gradite con un aumento nell’ultimo trimestre rispettivamente dell’8,13 per tipologia villa e 2,48 per l’attico.
Altro dato positivo per gli immobili in mansarda che registrano un più di 2,07.
Il trilocale segna un lieve calo di -0,81, più sostenuto a -3,13 per la tipologia monolocale. Conclude il bilocale tra gli alloggi residenziali con una variazione in ribasso del -6,71.

Leggendo i dati sulle soluzioni commerciali, l’ufficio ha subito un deprezzamento del -1,80 e il locale commerciale molto simile a -1,72.
Napoli rientra tra le città più grandi ed è da considerarsi anche tra le più importanti dal punto di vista immobiliare.

Dati rilevati dall’OMI.

 

Presentazione Autore
Stefania Bartolini
Author: Stefania Bartolini

Tre frasi che meglio la descrivono.
"Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare"
"Non esiste un vento favorevole per un marinaio che non sa dove andare"
"Sorridere è un ottimo antidoto contro lo stress quotidiano"
Sportiva per antonomasia. Appassionata alle novità.


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto