Cerca

5 caratteristiche di un MANAGER degli AFFITTI di SUCCESSO!

by Giorgio Cappelli
on Febbraio 13, 2019
Visite: 449

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
agente immobiliare di successo

Cosa determina il successo di un manager degli affitti? Scopriamolo insieme!

Dopo un’esperienza decennale come manager in Solo Affitti ho avuto modo di interfacciarmi con numerosi agenti immobiliari o aspiranti tali. Alcuni di questi nel corso degli anni sono diventati dei veri e propri manager degli affitti di successo. In questo articolo vado a delineare quali sono le caratteristiche comuni che ho riscontrato in questo tipo di profili. Ciò che li rende speciali e in grado di raggiungere obiettivi da primato!

Se lavori cercando di sviluppare questi cinque tratti oggi, sarai un manager dell’affitto migliore domani.

Sviluppa sempre nuove relazioni

A partire da quello che è forse il più evidente, un manager degli affitti di successo deve essere un professionista che sa come costruire fiducia e rapporti duraturi con i proprietari e i decision maker delle aziende. Ma c’è anche l’altra faccia del business, gli inquilini non sono più solo in cerca di aspetti tecnici che riguardano l’immobile che gli interessa. Il professionista di successo cercherà di spostare il loro pensiero da un rapporto B2C ad un rapporto H2H -. "Human to Human" Trattare i tuoi inquilini semplicemente come "affittuari" non ti porterà molto lontano. Trattare le persone come persone, però, si. Per concettualizzare al meglio questa nuova avanguardia relazionale, ritengo esplicative le parole di Bryan Kramer nel libro “There is no B2B or B2C. It’s Human to Human #H2H”:

“Abbiamo imparato a comunicare “dalle aziende alle aziende” (B2B), o “dalle aziende al consumatore” (B2C). Ma invece che creare una semplice rete di dialogo tra le persone, ciò ha creato un linguaggio innaturale per i pubblicitari, usando parole come “sinergia” e “velocità e progresso” per raccontare le storie dei prodotti e dei servizi per i loro partner e clienti. Il fatto è che le aziende non hanno emozioni. I prodotti non hanno emozioni. Le persone le hanno. Le persone vogliono sentire qualcosa.

I manager degli affitti di successo trovano opportunità uniche di connettersi con i loro futuri inquilini, non si concentrano solo su aspetti numerici come metrature ma cercano di soddisfare al meglio le vere esigenze dei propri clienti.

Come si fa a mettere in pratica? Pensa a come dare una risposta alle future esigenze del tuo cliente. Questo potrebbe richiedere alcuni pranzi o caffè, il tempo di capire veramente il business del tuo cliente (nel caso di una locazione commerciale), dal suo punto di vista consente di far passare il tuo approccio da "Ecco un meraviglioso spazio che dispone di 5 uffici privati ​​e sala conferenze, è perfetto per... "a “Lo spazio suddiviso in singoli uffici darà ai vostri agenti la privacy di cui hanno bisogno per chiudere le offerte in modo più rapido, ottenere maggiori profitti, far fare alla vostra società il salto di cui ha bisogno”.

Diventa tutt’uno con il tuo mercato e specializzati

L’idea che spesso ha un agente immobiliare è quella di conoscere ogni mercato… vendita residenziale, vendita lusso, affitti residenziali, vendita e affitto nell’uso diverso dall’abitativo. In realtà oggi vince la massima specializzazione perché questo è ciò che chiede il mercato e quindi hai bisogno di essere un esperto nel settore in cui desideri specializzarti, es. manager degli affitti residenziali. Le migliori opportunità sono spesso meno pubblicizzate, quindi se conosci in modo molto dettagliato il tuo mercato di riferimento, saprai come negoziare e avere sempre la risposta giusta per il tuo cliente. Concentrati sulle esigenze che può avere il tuo cliente tipo e le sue preoccupazioni. Trarrai il massimo da ogni trattativa.

Come si fa a mettere in pratica? Devi frequentare il target a cui ti rivolgi. Questo vale per la scelta dei ristoranti, la palestra o centro sportivo, club e associazioni. È fondamentale incontrare e connettersi con persone anche al di fuori della tua cerchia sociale. Es. se vuoi trattare il mercato del lusso e frequenti solo circoli e locande è difficile che in queste location trovi persone in target con il tuo business!

Diventa un appassionato project manager

E 'compito del broker non solo trovare il cliente e gestire la trattativa, ma coordinare le varie parti coinvolte nell’affare. Essere in grado di tenere tutti in pista e guidare verso lo stesso obiettivo non è un'impresa facile.

Come si fa a mettere in pratica? Immaginati come il regista di un film che deve coordinare i vari attori in gioco. Definire le tempistiche, i ruoli, le aspettative e far sì che esca un bel film.

Pratica la piena trasparenza con il cliente

La vecchia scuola configurava l’agente come "guardiano" per tutte le informazioni mantenendo il cliente nel buio. Oggi, con l'accesso a Internet, l’inquilino e il proprietario sono in grado di avere praticamente tutte le informazioni che quindi non sono più sotto il dominio esclusivo dell'agente immobiliare. Utilizza questo a tuo vantaggio e otterrai nella mente del tuo cliente più collaborazione.

Come si fa a mettere in pratica? Non nascondere nulla al cliente. Se ha domande, affrontale a testa alta. Crea sempre un ambiente accogliente, aperto e condividi le informazioni liberamente. Più i tuoi clienti conoscono i vari aspetti che riguardano la trattativa, meglio si concluderà la l’affare.

Costruisci una squadra solida

È sciocco pensare di poter fare tutto da soli. Raggiungere il successo spesso richiede l'aiuto di altri.

Come si fa a mettere in pratica? Individua i tuoi punti di forza e di debolezza. Forse tu hai delle ottime capacità di PR e riesci a sviluppare relazioni con centinaia di persone a settimana, ma sei più debole per quanto riguarda le capacità organizzative o burocratiche. Bene, assumi qualcuno che può aiutarti, forse significa solo inserire uno stagista entusiasta di aiutarti con l’archiviazione di e-mail. Qualunque cosa sia, fallo!

Fare il manager degli affitti è una professione che richiede queste 5 competenze per avere successo. Se tra questi aspetti vedi delle tue aree di miglioramento, lavora su quelle, anche poco per volta ma quotidianamente. Scegli uno o due di questi tratti su cui lavorare e vedrai sicuramente un miglioramento nel tuo business.

Alla prossima,

Giorgio

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Il mercato dell’affitto nel 2019: opportunità o perdita di tempo?

Affitto, la checklist del bravo agente immobiliare

Presentazione Autore
Giorgio Cappelli
Author: Giorgio Cappelli

Psicologo per passione e formazione, ho incontrato il Real Estate nel 2008. Appassionato di audiolibri che divoro voracemente durante le frequenti e lunghe trasferte, amo viaggiare, fare reportage fotografici. I social sono il mio pane quotidiano. Ho un motto che porto sempre con me: #daiora #daisempre. Il contatto quotidiano, attraverso i canali social, con un numero elevato di Agenti immobiliari mi permette di essere costantemente aggiornato sulle esigenze di marketing e le strategie operative che servono per sviluppare al meglio il comparto della locazione.


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto