Cerca

Fideiussione bancaria e/o Polizza Assicurativa: cosa sono.

by Gioia Blasi
on Settembre 17, 2018
Visite: 815

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
fidejussione o polizza assicurativa cosa funziona

Le garanzie sull’affitto: quali e come usarle.


E’ importante conoscere quello che si chiede, in particolar modo quando sentiamo la necessità di ripararci da rischi.
Seppure il rapporto locativo sia un affare fruttuoso per le parti e vantaggioso al benessere stesso dell’immobile ben tenuto nel tempo, non possiamo far finta che non esista la possibilità di avere dei problemi.

Anzi, diciamo che il rapporto di affitto che nasce come rapporto di fiducia tra le parti ha bisogno di solide basi su cui poi costruire la fiducia. queste solide basi sono spesso le garanzie che un proprietario chiede all'inquilino per avere la certezza (o quasi) del pagamento regolare del canone di affitto pattuito. Ma ad essere garantito non è solo il canone, ma occorre prevenire anche eventuali danni alla casa concessa in affitto o mancati pagamenti delle spese condominiali, ad esempio.

Anche la persona più referenziata e dotata di redditi ottimi potrebbe, nel corso del tempo, trovarsi in cattive acque e per motivi personali, di cattiva gestione delle proprie paure, affrontare male la conclusione del rapporto locativo con il proprietario del bene preso in affitto, innescando una serie di spiacevoli conseguenze onerose e dannose. Detto ciò, è un diritto della proprietà volersi avvalere di forme di garanzie, al fine di Affittare con Sicurezza.


Il caso:


Qualche tempo fa ci è capitato in agenzia un proprietario di un appartamento dalla metratura importante a Roma, con dei grandi e luminosi spazi che andavano però svuotati, ripuliti e tinteggiati e dei servizi igienici piuttosto malconci che andavano ripristinati a funzionanti.
Al momento dell’incarico di gestione del suo immobile, il proprietario ha richiesto che inserissimo nel contratto di collaborazione, invece del deposito cauzionale la richiesta di una fideiussione bancaria di sei mesi. Per sua necessità, vista la condizione dell’immobile, avrebbe utilizzato quei 6 mesi per ristrutturare l’immobile prima della consegna chiavi.
Con queste affermazioni, ci siamo resi conto che il nostro cliente non conosceva ciò di cui stava parlando.


Cosa chiediamo se parliamo di fideiussione bancaria:


La fidejussione bancaria è una GARANZIA in cui la banca garantisce appunto al proprietario dell’appartamento che ha desiderato la sottoscrizione di questo negozio giuridico di rispettare l’adempimento di una obbligazione non propria ma del conduttore.


Alla firma del contratto di fideiussione NON VI’ E’ UN TRASFERIMENTO DI DENARO SUL CONTO DEL PROPRIETARIO DELL’ IMMOBILE, pari ai mesi richiesti di garanzia.
La fideiussione Non è un prestito.
La fideiussione Non è un conto bancario in cui attingere per proprie necessità.
L’ obbligazione in questo caso è appunto il pagamento dei canoni di affitto da parte del conduttore.
La fideiussione è a tutti gli effetti un contratto.
In Italia la fideiussione è regolata dal codice civile all’articolo 1936.


I soggetti del contratto sono tre:

il creditore cioè il padrone dell’immobile, il debitore ovvero l’inquilino ed il garante cioè la banca
Preventivamente al contratto, la banca effettuerà una serie di valutazioni per verificare l'affidabilità del conduttore dell’immobile e definirà con le parti la cifra massima che si impegna a coprire.
Una volta che il contratto di fidejussione è stipulato, viene fatta dalla banca una segnalazione in modo ufficiale alla Centrale di Rischio.
Le centrali rischi forniscono al sistema finanziario informazioni sulla posizione creditizia dei clienti che ricorrono al credito.
La Banca potrebbe richiedere il congelamento di beni, titoli o somme di denaro come tutela per tutta la durata della fideiussione stipulata.
La banca richiederà una commissione e degli interessi al richiedente del credito, per la garanzia concessa.
Con il contratto di fideiussione non vi è copertura per i danni eventuali all’ interno dell’immobile, ma sono dei canoni e delle spese di condominio.
I documenti da presentare al momento della richiesta di apertura della pratica saranno Cud, buste paga o modello 730, carta di identità e codice fiscale dell’affittuario, copia della proposta di affitto accettata o del contratto di locazione già firmato.

 

E’ stato nostro compito suggerire al nostro cliente di proporre il bene immobile ad un canone mensile congruo allo stato dell’immobile così da agevolare, al futuro conduttore, la sistemazione dello stesso a sua cura e spese.
Per ciò che riguarda invece la sua necessità di avere una forma di garanzia all’ interno del contratto, abbiamo illustrato le nostre polizze assicurative.


Cosa Chiediamo quando parliamo di Polizza Assicurativa Fideiussoria


La polizza fideiussoria assicurativa è un contratto con il quale la compagnia assicurativa garantisce l’adempimento nei confronti del beneficiario degli accordi pattuiti dal contraente sul contratto di affitto.
La fideiussione assicurativa è dunque un accordo che disciplina il rapporto fra tre soggetti:


- Il contraente: soggetto che è tenuto a fornire una garanzia, ma impossibilitato a fornire l’intera copertura economica;
- Il beneficiario: soggetto che beneficia della polizza fideiussoria assicurativa come garanzia dell’adempimento dell’impegno sottoscritto da parte del contraente;
- Il fideiussore: ovvero l’agenzia assicurativa
Le pratiche per la richiesta della Polizza assicurativa sono più snelle.
Le Tempistiche sono veloci.
La garanzia emessa da un’agenzia assicurativa prevede come unico costo il pagamento della polizza (PREMIO).
La compagnia assicurativa non richiede di dover immobilizzare somme di denaro o beni.
Un’agenzia assicurativa è decisamente più versatile nell’erogazione del servizio e può proporre più prodotti assicurativi che vadano a coprire le esigenze del proprietario del bene immobile, rispetto alla Banca.
I documenti richiesti al conduttore del bene immobile sono quelli di identità, codice fiscale, ultime buste paga, ultimo Cud in caso di persona fisica; Documenti di identità e codice fiscale amministratore, ultimo bilancio societario e camera di commercio per quanto riguarda persona giuridica.
La polizza Assicurativa è una garanzia di tipo indennitario, cioè il creditore (Locatore) è tutelato rispetto all’inadempimento del debitore (conduttore) tramite il risarcimento del danno
L’erogazione delle polizze assicurative fideiussorie avviene con un iter burocratico più economico rispetto all’ istruttoria standard di una Banca.

i Vantaggi delle garanzie offerte dalle polizze assicurative possono essere molteplici:


1. la facoltà di scegliere il numero dei canoni rimborsati in caso di inadempienza del conduttore, scegliendo insieme all’ assicuratore il “massimale” da rispettare;

2. avere assistenza legale durante le controversie, oltre all’ assistenza in caso di sfratto;

3. decidere se avere un'assicurazione solo per il primo anno di affitto oppure estenderla a tutta la durata del contratto;

4. avere un indennizzo per i danni diretti arrecati dall’inquilino all’immobile ed agli arredi, rinvenuti al termine della locazione.

Per i dettagli e le informazioni sulle polizze offerte da Solo Affitti, ad esempio, potete visitare il sito dedicato : www.affittosicuro.it


Ciò significa che con la Polizza assicurativa il Locatore può avere in poco tempo e in maniera molto più semplice, una forma di garanzia che possa tutelarlo sotto molti aspetti.


Per ciò che concerne il conduttore, potrà garantire in maniera tangibile la sua affidabilità personale e reddituale fin dal principio con il proprietario dell’immobile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Sfratti per morosità: nuovo calo nel 2017. Ma il rischio rimane alto per chi affitta
Affittosicuro®: la garanzia completa per la tranquillità dei proprietari.

Presentazione Autore
Gioia Blasi
Author: Gioia Blasi

Nata a Roma, cresciuta in provincia, dopo aver preso un diploma come tecnico di laboratorio chimico biologico, non ho lavorato un solo giorno in questo ambito. Sono approdata “per puro caso” nel mondo dell’immobiliare un decennio fa come segretaria di gestione. Amo il folle colorato disordine nei cassetti della mia vita privata, contrapposto al mio atteggiamento da “Signorina Precisetti” nell’ambito lavorativo. Antidoto contro la mortale routine quotidiana,  è la scrittura creativa, piccoli racconti per puro piacere, utilizzati fin da bambina come mezzo per esprimere i miei pensieri e con cui oggi, tiro fuori la mia orgogliosa romanità.
Lavoro nell’ immobiliare, mi piace scrivere e partecipo alla rubrica “vita di agenzia”: sono l’ esempio vivente del detto “convertire i limoni in limonata”.


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto